Paccheroni

Ferdinando Bosone

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di paccheri
400 gr. di gamberi
Un mazzetto di prezzemolo
6 pomodorini
2 spicchi d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco
Sale q.b.
Un pezzetto di peperoncino

Procedimento:
Lavare i gamberi. In una padella versare l’olio, il prezzemolo tritato, l’aglio e un pezzo di peperoncino facendo attenzione a non eccedere con quest’ultimo. Sgusciare una metà dei gamberi e buttarli in padella Aggiungere l’altra metà dei gamberi non sgusciata. Aggiungere il vino bianco e lasciarlo sfumare per bene.
Aggiungere i pomodorini tagliati a metà Far cuocere il tutto fin quando i gamberi non diventano dorati, a quel punto spegnere il fuoco.Siccome la testa è la parte più saporita dei gamberi, abbiamo rimosso dalla padella i gamberi non sgusciati e con uno schiacciapatate ne abbiamo schiacciato le teste per ricavarne il sugo 9) A seguire, rimuovere coda e carapace.Scolare la pasta un paio di minuti prima della cottura, in modo da saltarla in padella con i gamberi e il sugo.

Nota bene:
I gamberoni vanno infarinati con mais e mandorle in fette ed abrustoliti in olio EVO aromatizzato al Timo, aglio e Mirto ed infine tirati al cognac. Scolati i Paccheri vanno impiattati come in foto e spalmata una crudaiola di pomodorini di Corbara leggermete in temperatura.

#gustailmulino!